Nell’ultima settimana un numero inedito di aerei militari cinesi – 56 solo il 4 ottobre – ha fatto incursione nella zona di identificazione di difesa aerea di Taiwan per quattro giorni consecutivi. Per il ministro della difesa di Taipei le relazioni con Pechino non sono mai state così tese in quarant’anni. La presidente taiwanese Tsai Ing-wen, in un intervento del 5 ottobre su Foreign Affairs, ha avvertito che un’eventuale caduta di Taiwan nelle mani della Cina avrebbe conseguenze catastrofiche per l’intera Asia, scrive Taiwan News.

Questo articolo è uscito sul numero 1430 di Internazionale, a pagina 36. Compra questo numero | Abbonati