Finora dall’estero solo 127 camionisti hanno risposto all’offerta del governo britannico di visti temporanei per far fronte alla carenza di carburante che ha messo in ginocchio il paese, scrive la Bbc. Londra aveva messo a disposizione fino a cinquemila visti per avere più autisti in grado di trasportare la benzina nelle stazioni di servizio.

Questo articolo è uscito sul numero 1430 di Internazionale, a pagina 105. Compra questo numero | Abbonati