I-Hwa Cheng, Bloomberg/Getty Images

“Non ci piegheremo alle pressioni di Pechino”: la presidente Tsai Ing-wen (nella foto), parlando il 10 ottobre in occasione della festa nazionale di Taiwan, ha replicato così alle parole del presidente cinese Xi Jinping, che il giorno prima aveva detto: “La riunificazione va realizzata in modo pacifico”. Xi era intervenuto dopo giorni di incursioni aeree cinesi vicino alla zona di difesa aerea taiwanese, scrive New Bloom. “Taipei rifiuta il percorso offerto da Pechino”, ha detto ancora Tsai, “perché non garantisce la democrazia a Taiwan né la sovranità ai 23 milioni di taiwanesi”.

Questo articolo è uscito sul numero 1431 di Internazionale, a pagina 35. Compra questo numero | Abbonati