Desertificazione Un’iniziativa per contrastare l’avanzata del deserto nel Sahel ha dato buoni risultati economici. Il progetto della Grande muraglia verde è stato lanciato nel 2007 con l’obiettivo di ricostituire gli ecosistemi su cento milioni di ettari di terreno a sud del deserto del Sahara, dalla Mauritania fino all’Eritrea, sviluppando foreste, zone umide, terreni agricoli e praterie. Per ogni dollaro investito si è ottenuto un ritorno di 1,2 dollari, con punte più alte in Nigeria e più basse in Burkina Faso. Tuttavia, i conflitti e il degrado ambientale stanno limitando la disponibilità della terra su cui si deve ancora intervenire, passata da 27,9 milioni di ettari a 14,1. Per finanziare tutti i progetti servirebbero 44 miliardi di dollari, scrive Nature Sustainability. Nella foto: Kébémer, Senegal

Particolato fine L’inquinamento da particolato fine (PM2,5) ha causato 307mila decessi prematuri nell’Unione europea nel 2019, con una riduzione del 10 per cento rispetto all’anno precedente. Lo rivela un rapporto dell’Agenzia europea dell’ambiente.

Mohamed Abd El Ghany, REUTERS/CONTRASTO

Smog Le autorità della capitale indiana New Delhi hanno ordinato la chiusura delle scuole per almeno una settimana a causa dello smog. Hanno però respinto un invito della corte suprema a confinare l’intera popolazione per tutelare la salute pubblica.

Foreste A ottobre 877 chilometri quadrati di foresta sono stati distrutti nell’Amazzonia brasiliana. È il dato più alto per ottobre da cinque anni.

Alluvioni Le alluvioni causate dalle forti piogge che hanno colpito la provincia della British Columbia, nell’ovest del Canada, hanno paralizzato i trasporti e costretto migliaia di persone a lasciare le loro case. È anche morta una donna.

Frane Sei persone sono morte travolte da due frane alla periferia nord di Algeri, la capitale dell’Algeria.

Terremoti Due terremoti di magnitudo 6,4 e 6,3 sulla scala Richter hanno colpito in rapida successione la provincia di Hormozgan, nel sud dell’Iran. Nel capoluogo Bandar Abbas un uomo è morto e decine di case sono state danneggiate.

Pinguini Un pigoscelide di Adelia (Pygoscelis adeliae) ha raggiunto la Nuova Zelanda dopo aver percorso più di tremila chilometri dall’Antartide. Il pinguino, leggermente sottopeso e disidratato, è stato soccorso e sarà presto rilasciato su una spiaggia della penisola di Banks.

Scorpioni Dopo le piogge torrenziali nella provincia di Assuan, nel sud dell’Egitto, un gran numero di scorpioni ha invaso strade e case pungendo più di cinquecento persone, che sono state ricoverate in ospedale.

Questo articolo è uscito sul numero 1436 di Internazionale, a pagina 106. Compra questo numero | Abbonati