Nel 2021 sono state realizzate transazioni con criptovalute per un valore di 15.800 miliardi di dollari, il 567 per cento in più rispetto al 2020. Secondo la società di ricerche Chainalysis, scrive il Wall Street Journal, lo 0,15 per cento del totale, cioè circa 14 miliardi (il 79 per cento in più rispetto all’anno prima), riguarda attività illegali.

Questo articolo è uscito sul numero 1443 di Internazionale, a pagina 101. Compra questo numero | Abbonati