Siamo stati ostili l’un l’altro.

Ostilità vorace di coloro che recano una paura senza

sapere che infonde armonia.

Lui e io le nostre paure connesse

Noi demoliti.

Non sono così.

Lui non è me.

Sono certo di questo.

Mi sbaglio.

Benoit Colboc

è un poeta francese nato nel 1982, autore del blog letterario Lundi ou mardi. Nel 2021 ha esordito pubblicando due libri, Tremble e Topographie, entrambi editi dalle Éditions Isabelle Sauvage. Dal secondo, dedicato alla figura del padre suicida, è tratta questa poesia, tradotta dal francese da Domenico Brancale.

Internazionale pubblica ogni settimana una pagina di lettere. Ci piacerebbe sapere cosa pensi di questo articolo. Scrivici a: posta@internazionale.it

Questo articolo è uscito sul numero 1446 di Internazionale, a pagina 92. Compra questo numero | Abbonati