Seoul, 9 marzo 2022 (Yun-Hyun-tae, Yonhap/Ap/LaPresse)

Il 9 marzo il conservatore Yoon Suk-yeol, candidato del Partito del potere popolare ha vinto le elezioni presidenziali in Corea del Sud battendo di poco Lee Jae-myung, candidato del Partito democratico del presidente uscente Moon Jae-in. Ex pubblico ministero, Yoon è noto per aver contribuito alla condanna per corruzione di due ex presidenti, del capo di fatto della Samsung e di un ex giudice della corte suprema. In campagna elettorale ha puntato sul malcontento per la crisi economica. Il giorno del voto i nuovi contagi di covid-19 hanno raggiunto la cifra record di 342.446. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1451 di Internazionale, a pagina 27. Compra questo numero | Abbonati