La miniserie di Elizabeth Meri­wether racconta la vicenda di Elizabeth Holmes e della sua disgraziata start up Theranos, che doveva cambiare per sempre il mondo degli esami del sangue. The dropout non aggiunge molto al documentario di Alex Gibney, The inventor (Hbo), né al bestseller di John Carreyrou Una sola goccia di sangue (Mondadori). Non è neanche la serie definitiva sui millantatori tecnologici della Silicon valley. Ma, grazie all’interpretazione di Amanda Seyfried, The dropout diverte, ricordandoci che quando qualcosa è troppo bello per essere vero, probabilmente non è vero. The Mercury News

Questo articolo è uscito sul numero 1451 di Internazionale, a pagina 88. Compra questo numero | Abbonati