Kabul, 23 marzo 2022 (A. S. ARMAN, AFP/ Getty Images)

Poche ore dopo la riapertura delle scuole superiori femminili, il governo dei taliban ha fatto marcia indietro e ne ha annunciato la chiusura. Significa che le bambine sopra gli undici anni non potranno ricevere un’istruzione, scrive Al Jazeera. Il ministero dell’istruzione ha fatto sapere che gli istituti rimarranno chiusi finché non sarà elaborato un piano “in conformità con la legge islamica e la cultura afgana”. Inoltre, ha aggiunto il ministero, mancano gli insegnanti. Molti sono scappati dal paese, come altre migliaia di persone, dopo la caduta del governo di Ashraf Ghani.

Questo articolo è uscito sul numero 1453 di Internazionale, a pagina 38. Compra questo numero | Abbonati