Islamabad, 19 dicembre 2021 (Rahmat Gul, Ap/LaPresse)

Il 25 marzo la camera bassa del parlamento pachistano si riunirà per votare una mozione di sfiducia contro il primo ministro Imran Khan ( nella foto ), presentata da una coalizione di parlamentari di cui farebbero parte più di venti deputati del partito di Khan e dei suoi alleati. La mozione accusa il primo ministro di cattivo governo e incompetenza economica. A gennaio l’inflazione è arrivata al 13 per cento e il prezzo di prodotti alimentari e carburante è salito alle stelle. Il 23 marzo Khan, scrive il quotidiano The Nation, ha detto che non si dimetterà in nessuna circostanza.

Questo articolo è uscito sul numero 1453 di Internazionale, a pagina 38. Compra questo numero | Abbonati