Lisa Marie David, Reuters/Contrasto

Da poco entrato in carica, il presidente Ferdinand Marcos Jr ( nella foto ) sta ricalibrando i rapporti di Manila con la Cina, scrive l’Inquirer. Il governo ha cancellato infatti tre progetti ferroviari avviati da quello precedente con Pechino. Le Filippine hanno inoltre sospeso i negoziati con la Cina sulle risorse energetiche nel mar Cinese meridionale.

Questo articolo è uscito sul numero 1470 di Internazionale, a pagina 32. Compra questo numero | Abbonati