Il racconto Five years next sunday della scrittrice keniana Idza Luhumyo, 29 anni, pubblicato nella raccolta Disruption. New short fiction from Africa, segue le vicende di una ragazza che ha un potere speciale: grazie ai suoi capelli è capace infatti di provocare la pioggia. Questa facoltà le ha fatto guadagnare il timore e la diffidenza da parte della sua famiglia e della sua comunità. L’incontro fortuito con uno straniero sembra finalmente cambiare le sue fortune. Ma in realtà quello che sembra il suo benefattore ha un piano per sfruttare il potere della ragazza che si ritroverà nelle sue mani il futuro di tutta la comunità. Con questo racconto definito “incandescente”, Luhumyo ha vinto il premio Ako Caine (diecimila sterline), assegnato ogni anno a un autore africano di lingua inglese. È la quinta keniana a vincere il premio dopo Binyavanga Wainaina, Yvonne Owuor, Okwiri Oduor e Makena Onjerika. Il suo racconto, insieme a quelli degli altri finalisti, comparirà in un volume antologico.
The Guardian

Questo articolo è uscito sul numero 1470 di Internazionale, a pagina 92. Compra questo numero | Abbonati