Kenya

Kenya

Capitale
Nairobi
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Scellino keniota
Superficie
Un passo avanti contro la malaria

Il 6 ottobre, con l’approvazione del primo vaccino contro la malaria da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità, il mondo ha fatto un enorme passo avanti nella... Leggi

Nairobi fatica a diventare una città africana

L’intestazione di una strada ha innescato un’aspra polemica sulla memoria di Nairobi che va avanti fin dalla fondazione della capitale keniana. Leggi

pubblicità
In Kenya la satira sfida il potere

L’umorismo e la satira sono diventati uno dei modi principali per esprimere tutta l’insofferenza verso gli incompetenti e i corrotti al potere. Ma il governo keniano non ha il senso dell’umorismo. Leggi

In Darfur la guerra non è mai finita

Da gennaio nuovi scontri e attacchi hanno colpito la regione occidentale del Sudan. Il ritiro della missione di pace e le difficoltà legate alla transizione politica alimentano il conflitto tra diverse comunità locali. Leggi

Il nuovo coronavirus frena l’ascesa della classe media africana

Dal Kenya alla Nigeria, dal Sudafrica al Ruanda, la pandemia ha tagliato i mezzi di sostentamento di lavoratori e lavoratrici che stavano contribuendo ad alimentare l’espansione economica dell’Africa. Leggi

pubblicità
La scuola a distanza è impossibile per i ragazzi delle campagne del Kenya

Molti ragazzi poveri non hanno la possibilità di usare internet per andare avanti con le lezioni. E il governo non ha ancora annunciato la riapertura degli istituti. Leggi

In Africa orientale le locuste ritornano più affamate di prima

Gli insetti hanno avuto il tempo di riprodursi e ora mettono in pericolo il prossimo raccolto, fondamentale per la sopravvivenza di 25 milioni di persone. Leggi

Un’ombra sulla valle dell’Omo

Per sei anni Fausto Podavini ha documentato lo sviluppo e le conseguenze della costruzione della diga Gibe III, in Etiopia. Una minaccia per l’ambiente e per la vita delle comunità locali. Leggi

Manuale incompleto di azioni antidemocratiche

Dall’India al Messico, è evidente che le élite al potere non sono disposte a estendere i diritti democratici a tutti. Anzi, li stanno sopprimendo. Leggi

Il Kenya sta costruendo una barriera per fermare i profughi somali

Il Kenya vuole costruire una recinzione per bloccare l’arrivo dei profughi somali che scappano dalla guerra civile e dalle carestie. Leggi

pubblicità
Black Panther non è l’Africa, ma va bene così

Nonostante gli appelli a una condivisa identità nera, Black Panther rimane un film occidentale, girato con sguardo occidentale e rivolto soprattutto a un pubblico occidentale. Leggi

Quando le donne sono al potere possono fare la differenza

“Quando ho detto che mi sarei candidata si sono messi a ridere. Poi ce l’ho fatta”. Dal Kenya alla Bolivia, storie di donne che sfidano il potere maschile. Leggi

Il mondo in breve

Niente governo in Germania, lo Zimbabwe nell’incertezza, la morte di Charles Manson: cos’è successo nel mondo. Leggi

Il mondo in breve

Elezioni in Kenya, la Catalogna cerca una via d’uscita, l’Italia condannata per Bolzaneto: cos’è successo nel mondo. Leggi

La lingua scelta dai politici keniani rivela le loro vere intenzioni

L’inglese è la lingua dell’elite, mentre lo swahili viene usato per consegnare agli elettori un messaggio semplificato e lontano dalla realtà. Leggi

pubblicità
Il mondo in breve

Putin contro le sanzioni per Pyongyang, le contestazioni dell’opposizione in Kenya, Strasburgo e la privacy: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Il mondo in breve

Annullate le presidenziali in Kenya, le uova contaminate, il muro del Messico: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Il mondo in breve

Bloccata la riforma dell’Obamacare, tensioni in Kenya alla vigilia del voto, gli incendi in Europa: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Perché in Kenya i medici sono in sciopero da tre mesi

Lo sciopero dei medici keniani va avanti dall’inizio di dicembre. Il governo si rifiuta di cedere alle richieste dei dottori e ha perfino dichiarato illegale lo sciopero. Questo ha portato all’arresto e alla detenzione di vari medici. Leggi

In Kenya la siccità è una calamità nazionale.
In Kenya la siccità è una calamità nazionale. Il presidente Uhuru Kenyatta ha annunciato lo stanziamento di 105 milioni di dollari per affrontare la drammatica carenza d’acqua in 23 delle 47 province keniane. Kenyatta ha chiesto inoltre aiuto alla comunità internazionale. Se non arrivassero gli aiuti, precisa la Croce rossa keniana, 2,7 milioni di persone rischiano di morire di fame.
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.