Leuna, Germania, 4 ottobre 2022 (Jan Woitas, dpa/Getty)

“Il prossimo inverno la Germania potrebbe essere costretta a tagliare le esportazioni di gas verso la Francia e altri paesi per prevenire problemi alla sua rete elettrica”, scrive il Financial Times. Il quotidiano britannico cita le parole di Hendrik Neumann, capo delle operazioni tecniche della Amprion, il principale operatore della rete elettrica tedesca. Le sue dichiarazioni arrivano pochi giorni dopo l’annuncio con cui il 29 settembre Berlino ha deciso di mettere a disposizione uno “scudo protettivo” di duecento miliardi di euro per ridurre le bollette delle aziende e delle famiglie tedesche. Il progetto del governo guidato dal socialdemocratico Olaf Scholz ha suscitato dure reazioni di vari paesi europei, che vedono a rischio il principio della solidarietà dell’Unione. Ogni interruzione o riduzione delle forniture tedesche può peggiorare la carenza di elettricità soprattutto in Francia, continua il Financial Times, dove quasi la metà delle 56 centrali nucleari del paese è attualmente fuori servizio. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1481 di Internazionale, a pagina 108. Compra questo numero | Abbonati