Morbi, 31 ottobre 2022 (Nandan Dave, Anadolu Agency/Getty)

Il 30 ottobre un ponte sospeso è collassato causando la morte di almeno 135 persone a Morbi, nello stato indiano del Gujarat. Secondo Scroll.in la passerella sul fiume Machchhu, di epoca coloniale, era appena stata riaperta ai visitatori dopo la manutenzione, e al momento dell’incidente più di cinquecento turisti la stavano attraversando: “Un numero troppo alto rispetto alle 25 persone solitamente ammesse. Per questo il gestore dell’attrazione è accusato di negligenza e nove persone sono state arrestate”. Con le ricerche ancora in corso, il 1 novembre il primo ministro Narendra Modi ha visitato il luogo della tragedia.

Questo articolo è uscito sul numero 1485 di Internazionale, a pagina 38. Compra questo numero | Abbonati