India

India

Capitale
Nuova Delhi
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Rupia indiana
Superficie
In Canada gli studenti stranieri sono diventati un business

Le università canadesi puntano sempre di più sugli studenti internazionali, che pagano rette molto più alte. In India si appoggiano a dei reclutatori, che attirano i giovani promettendo una laurea e un permesso di soggiorno. Leggi

Cinque potenze mondiali unite contro la proliferazione nucleare

Cina, Stati Uniti, Francia, Russia e Regno Unito hanno pubblicato una dichiarazione comune impegnandosi a mantenere l’arma atomica a fini difensivi. Un messaggio rassicurante in vista di obiettivi più ambiziosi. Leggi

pubblicità
Il costo umano delle proteste dei contadini in India

Nelle mobilitazioni contro le leggi sui prezzi dei raccolti, tanti non hanno retto alle condizioni estreme degli accampamenti. Secondo i loro rappresentanti ne sono morti settecento, soprattutto tra i più poveri e senza terra. Leggi

La democrazia birmana in carcere

La condanna a quattro anni di detenzione emessa il 6 dicembre da un tribunale birmano sembra solo la prima di una serie di sentenze che mirano a tenere in carcere per decenni... Leggi

Gli indiani alla conquista della Silicon valley

Parag Agrawal, il nuovo amministratore delegato di Twitter, è solo l’ultimo di una lunga serie di dirigenti indiani nelle aziende tecnologiche statunitensi. Perché così tanti? Leggi

pubblicità
L’immersione di Jhalak

Jhalak raccoglie le immagini sull’India della fotografa Ilaria Magliocchetti Lombi in una pubblicazione dalla struttura fluida. Leggi

Narendra Modi si arrende e ritira la riforma agraria

Dopo le proteste dei coltivatori, il primo ministro indiano ha rinunciato alla liberalizzazione del mercato agricolo. Un duro colpo alla sua immagine di uomo forte Leggi

Chiusi per smog

A causa dell’inquinamento atmosferico, a New Delhi e negli stati circostanti il 15 novembre è stato imposto un lockdown parziale (scuole chiuse e lavoro da casa). Dall’inizio... Leggi

New Delhi soffoca nell’inquinamento da carbone

Le autorità hanno chiuso scuole e cantieri nella capitale indiana a causa dello smog. Dopo aver rifiutato di rinunciare al carbone nel trattato di Glasgow, è diventato ancora più urgente per l’India rivedere la sua politica energetica. Leggi

Il campionato delle consegne

Per aumentare l’efficienza nel periodo dei saldi autunnali, Amazon assegna ai fattorini punti e premi. Un sistema che favorisce lo sfruttamento dei lavoratori Leggi

pubblicità
In Bangladesh le minoranze religiose sono sotto attacco

Secondo il governo di Dhaka, la responsabilità dei recenti attacchi contro gli indù è anche del nazionalismo indiano. Leggi

Il governo indiano mette Bollywood nel mirino

La visione liberale diffusa nei film del colosso cinematografico indiano contrasta con la società che vuole costruire il primo ministro Narendra Modi. Leggi

Sul clima gli annunci non servono

Nei prossimi giorni le delegazioni di almeno 120 paesi si ritroveranno a Glasgow per la 26a conferenza delle Nazioni Unite sul clima (Cop26). Questo incontro rappresenta un... Leggi

A corto di energia

L’India rischia una crisi energetica dovuta alla carenza di carbone. Otto centrali elettriche su dieci rimarranno senza carburante nel giro di pochi giorni e in vari stati... Leggi

La voce dei dalit

Un giornale femminista alle prese con il nazionalismo indù è al centro del documentario Writing with fire. Leggi

pubblicità
Tutta l’India soffre la penuria alimentare

In un paese dove la fame era già cronica la pandemia ha ridotto in povertà milioni di persone. Il governo di Narendra Modi non ha messo in atto misure efficaci per aiutarle Leggi

Modi mette le mani sul cinema indiano

Il governo ha bisogno di nuovi strumenti di propaganda per fare i conti con le nuove ondate della pandemia. E il primo ministro ha scelto l’industria di Bollywood. Leggi

Racconti in bicicletta

Nel suo nuovo lavoro Mandeep e altri racconti, il fotografo Filippo Trojano ha legato insieme due storie di immigrazione nella zona dell’agro pontino, in provincia di Latina. Leggi

Il disastro indiano è colpa di Narendra Modi

I tanti morti nella classe media indiana e la carenza di letti d’ospedale non possono essere negati. Perfino per un illusionista come il premier non sarà facile usarli a suo vantaggio. Leggi

La tragedia dell’India e le responsabilità di Narendra Modi

Il primo ministro, dopo aver usato toni trionfalistici, paga il prezzo della sua pessima gestione della pandemia: perde elettori, credibilità e partner internazionali. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.