03 dicembre 2014 12:58

Il ministro del lavoro, Giuliano Poletti, ha chiesto all’aula del senato di votare la fiducia al governo sul disegno di legge delega, il Jobs act, in materia di mercato del lavoro che oggi sarà licenziato in via definitiva.

La seduta è stata ora sospesa in attesa che la riunione dei capigruppo decida l’orario del voto. Il testo non è stato modificato rispetto a quello licenziato dalla camera il 25 novembre, risultato di una mediazione con parte della minoranza interna del Partito democratico.

La richiesta di fiducia è legata ai tempi stretti e alla necessità di evitare fratture interne al partito democratico. Reuters