04 dicembre 2014 12:07

Il video della Reuters


Un gruppo di miliziani ceceni armati ha compiuto un attacco nella capitale Grozny. Secondo l’agenzia russa Interfax, dieci poliziotti sarebbero stati uccisi e venti feriti, mentre il leader della Cecenia, Ramzan Kadyrov, ha confermato la morte di tre agenti e sei miliziani.

Le immagini raccolte da alcuni testimoni oculari e pubblicate dalla Reuters mostrano gli scontri avvenuti durante la notte nell’edificio della stampa della città. Gli uffici erano ancora in fiamme in mattinata.

L’operazione della polizia è conclusa, ma secondo il Comitato nazionale antiterrorismo russo, alcuni combattenti sarebbero ancora nascosti in una scuola locale.