Russia

Russia

Capitale
Mosca
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Rublo russo
Superficie
Il vertice dei paesi emergenti in Brasile non fa scalpore

Si pensava che i Brics fossero un’alternativa al capitalismo globalizzato e potessero cambiare le regole del gioco. Ma non è stato così. Leggi

Educazione russa

Per la prima volta in Italia la mostra di Dmitry Markov, fotografo che racconta l’emarginazione nella provincia russa. Leggi

pubblicità
Trump è l’apprendista stregone della diplomazia

Il presidente degli Stati Uniti agisce d’istinto, e stavolta l’istinto l’ha persuaso a riportare a casa le truppe dalla Siria, dove ha lasciato il campo libero alla Turchia e alla Russia. Leggi

A San Pietroburgo, cercando un ritmo

Viaggiare con un figlio millennial vuol dire disporre sempre di tutte le informazioni utili per muoversi bene in una città sconosciuta. Ma non solo: vuol dire viaggiare con uno che capirà sempre delle cose fondamentali prima di te. Leggi

Ai funerali di Chirac si vede la diplomazia francese con la Russia

Il fatto che Vladimir Putin sia tornato in Francia due volte in due mesi potrebbe essere un incoraggiamento per la casa comune europea sognata da Gorbačëv. Leggi

pubblicità
La Russia dopo Putin

Per la prima volta in vent’anni la fiducia dei cittadini russi nel loro presidente è crollata. Perché? E perché ora? Se ne parlerà al festival di Internazionale. Leggi

La scommessa russa di Emmanuel Macron

Il presidente francese cerca di rilanciare i rapporti con Mosca con l’obiettivo di creare una “autonomia strategica” dell’Europa. Leggi

Il disarmo mondiale è più debole senza il trattato antimissile

Il trattato sui missili a medio raggio è scaduto il 2 agosto senza che la Russia o gli Stati Uniti provassero a salvarlo. Ora si apre una nuova epoca di incertezza. Leggi

Perché brucia il circolo polare artico

Quando bruciano zone umide come le torbiere significa che bisogna aumentare gli sforzi per tagliare le emissioni di gas serra e fermare il riscaldamento globale. Leggi

Geopolitica dell’app

La cinese Tik Tok e la russa FaceApp nascono da innovazioni che un tempo erano appannaggio della Silicon valley. E questo crea nuove tensioni internazionali. Leggi

pubblicità
Nel dialogo con la Russia deve impegnarsi tutta l’Europa

Serve una dimensione transnazionale per affermare un’identità politica europea più forte e indipendente e ridefinire i rapporti di vicinato con la Russia. Leggi

Agli elettori sovranisti non importa se i soldi vengono da Putin

Matteo Salvini e altri leader sovranisti hanno capito che molti loro elettori amano l’uomo forte del Cremlino e non considerano affatto un problema le interferenze russe in Europa. Leggi

Una poltrona ha fatto riesplodere la tensione tra Russia e Georgia 

La polemica sulla visita di un politico russo a Tbilisi potrebbe cambiare l’intero sistema elettorale della Georgia. Leggi

Mosca cerca il suo posto al sole in Africa

In poco tempo la Russia è diventata sempre più importante in Africa. Rafforza contemporaneamente la propria influenza economica, politica e militare. A tirare le fila c’è Evgenij Prigožin, un uomo d’affari vicino a Vladimir Putin. Leggi

Putin fa un passo indietro sull’arresto del giornalista Ivan Golunov

Le accuse false e le percosse subite dopo l’arresto dal reporter di Meduza hanno scatenato la reazione della società civile e il Cremlino ha preferito mettere fine alla vicenda. Leggi

pubblicità
Tra la Normandia e Mosca, il mondo è di nuovo diviso in due

Mentre quella che continuiamo a chiamare la famiglia occidentale si ritrovava in Inghilterra e Normandia, un’altra riunione, di natura diversa, si teneva a Mosca tra Xi Jinping e Vladimir Putin. Leggi

Notte siberiana

Tra il 2012 e il 2013, la fotografa russa Elena Chernyshova ha documentato la lotta quotidiana degli abitanti di Norilsk per adattarsi a condizioni estreme. Leggi

La campagna russa in Siria lascia i civili senza protezione

Idlib è il cimitero dell’illusione di una comunità internazionale. Gli Stati Uniti e la Russia vogliono agire in Medio Oriente senza più mediazioni diplomatiche. Leggi

I falchi di Washington puntano all’Iran e al Venezuela

Il multilateralismo è sotto attacco e questo diventerà chiaro nei prossimi giorni al largo delle coste iraniane e a Caracas. Intanto l’Europa osserva senza reagire. Leggi

I missili della discordia tra Stati Uniti e Turchia

Il presidente turco, nel suo sogno di restituire alla Turchia la grandezza ottomana, collabora con la Russia e l’Iran sulla Siria, attacca l’occidente di cui dovrebbe essere alleato e ignora qualsiasi critica sui diritti umani. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.