10 dicembre 2014 21:01

L’ex presidente polacco Aleksander Kwasniewski ha ammesso per la prima volta che il suo paese ha ospitato un cento di detenzione segreto della Cia, dove secondo un rapporto del senato statunitense dei presunti terroristi di Al Qaeda sarebbero stati torturati.

“Nel 2003 dissi al presidente George W. Bush che quel tipo di collaborazione doveva finire”, ha dichiarato Aleksander Kwasniewski. Afp