16 gennaio 2015 08:32

In Belgio è stato alzato il livello di allerta dopo il raid della polizia in cui sono stati uccisi due presunti terroristi a Verviers, una città nell’est del paese. Un altro presunto terrorista è stato ferito e arrestato nel raid. Secondo le autorità, il gruppo era appena tornato dalla Siria e pianificava attentati in tutto il paese contro la polizia. Le operazioni antiterrorismo sono state condotte anche a Bruxelles, Sint-Jans-Molenbeek, Anderlecht e Schaerbeek. Il procuratore Eric Van Der Sypt ha detto che il livello di allerta in tutto il paese è stato aumentato dopo il raid di giovedì. Van Der Sypt ha spiegato che dopo l’attentato sono stati ritrovati quattro kalashnikov, materiale per produrre ordigni esplosivi e uniformi da poliziotti. Bbc