Chiesto il rinvio a giudizio per Umberto Bossi e Francesco Belsito

05 febbraio 2015 14:54

La procura di Genova ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex segretario della Lega nord, Umberto Bossi, e l’ex tesoriere del partito, Francesco Belsito, per presunta truffa ai danni dello stato.

Secondo l’accusa, tra il 2008 e il 2009 Bossi e Belsito avrebbero firmato dei rendiconti irregolari per ottenere rimborsi elettorali per 40 milioni di euro. Una parte di questi soldi sarebbe servita a Umberto Bossi e alla sua famiglia per coprire alcune spese personali. La7

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La trappola del tempo
Claudio Rossi Marcelli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.