L’Alaska legalizza la marijuana

24 febbraio 2015 18:06

L’Alaska ha legalizzato la marijuana per uso ricreativo. La legge, approvata in un referendum lo scorso novembre dal 53 per cento degli elettori, autorizza i cittadini che hanno più di 21 anni a portare con sé fino a 28 grammi di cannabis e a coltivare fino a sei piante di marijuana in casa.

Tuttavia sarà ancora illegale consumare la marijuana in pubblico e non sarà possibile comprare e consumare marijuana nei negozi. Infatti la legge che riguarda questi aspetti non è stata ancora approvata e ci vorrà un altro anno per definirli. Secondo alcune previsioni, l’Alaska guadagnerà otto milioni di dollari dalla vendita della marijuana attraverso le tasse nel primo anno di liberalizzazione.

Lo scorso novembre anche in Oregon e nel distretto di Washington si è tenuto un referendum per la liberalizzazione della marijuana. In Oregon la legge entrerà in vigore a luglio, mentre per Washington la situazione è più complessa. Nei mesi scorsi infatti il congresso ha impedito che venissero approvate le misure attuative che permetterebbero la vendita della cannabis. Time

pubblicità

Articolo successivo

Spam
Giovanni De Mauro