Catania sarà la base operativa dell’agenzia europea per i migranti Frontex

L’apertura degli uffici siciliani è legata all’attività dei cosiddetti hotspot, i luoghi dove la Commissione europea farà lavorare insieme gli agenti della polizia di frontiera italiana con gli esperti di Frontex, Europol ed Easo (l’agenzia europea per il diritto d’asilo).

La Francia ribadisce il suo rifiuto al sistema di quote per richiedenti asilo

19 maggio 2015 15:23
Il presidente francese François Hollande e la cancelliera tedesca Angela Merkel in una conferenza stampa a Berlino. (Fabrizio Bensch, Reuters/Contrasto)

Il presidente francese François Hollande, durante una conferenza stampa a Berlino, ha ribadito la contrarietà della Francia al sistema di quote per ridistribuire i richiedenti asilo nel territorio dell’Unione. “È fuori discussione che vi siano delle quote di immigrati perché abbiamo già delle regole” sul “controllo delle frontiere e anche politiche per arginare l’immigrazione”, ha detto il presidente francese.

Sulla Grecia, il presidente francese e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno detto che c’è piena sintonia tra Parigi e Berlino. Hollande e Merkel hanno insistito sulla necessità di accelerare gli sforzi per arrivare a un accordo tra la Grecia, l’Unione europea, il Fondo monetario internazionale e la Banca centrale europea. “Dobbiamo accelerare per fare progressi”, ha detto il presidente Hollande in visita a Berlino.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il grande ritorno dei signori della guerra in Afghanistan
Jean-Pierre Filiu
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.