Il Nebraska abolisce la pena di morte

Il parlamento locale ha approvato una legge che abolisce la pena capitale con 30 voti favorevoli e 19 contrari. 

Il parlamento del Nebraska ha abolito la pena capitale

28 maggio 2015 07:29

Negli Stati Uniti il parlamento del Nebraska ha approvato una legge che abolisce la pena capitale con 30 voti favorevoli e 19 contrari. Grazie alla larga maggioranza che ha appoggiato la legge, il governatore dello stato, il repubblicano Pete Ricketts, non ha potere di veto. Infatti il parlamento aveva già votato e approvato per tre volte una legge che prevedeva l’abolizione della pena di morte, ma il governatore del Nebraska aveva usato il suo potere di veto per bloccarla.

Questa volta il provvedimento è stato appoggiato da una coalizione che comprende anche i conservatori. Il Nebraska è il primo degli stati conservatori degli Stati Uniti ad abolire la pena di morte dal 1973; altri 18 stati e lo stato di Washington hanno già preso provvedimenti simili. L’ultimo stato ad aver abolito la pena di morte è stato il Maryland nel 2013. In Nebraska non è stata eseguita nessuna pena capitale dal 1997 e dieci detenuti si trovano ancora nel braccio della morte.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In diretta dal carcere
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.