La Libia rifiuta il piano di pace dell’Onu

La maggioranza dei parlamentari del governo libico riconosciuto dalla comunità internazionale ha votato per respingere la proposta dell’Onu di attuare un cessate il fuoco e formare un governo di unità con entrambe le fazioni in guerra

Il parlamento libico rifiuta la proposta dell’Onu per la pace

09 giugno 2015 15:45

Il parlamento della Libia riconosciuto dalla comunità internazionale ha respinto la proposta delle Nazioni Unite di formare un governo di unità che coinvolga l’esecutivo rivale con sede a Tripoli. “La maggioranza dei parlamentari ha votato per respingere la proposta”, ha detto a Reuters il deputato Tareq al Jouroushi, al telefono da Tobruk. Oggi la Libia ha due governi e due parlamenti in guerra tra loro.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il grande ritorno dei signori della guerra in Afghanistan
Jean-Pierre Filiu
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.