Libia

Libia

Capitale
Tripoli
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Dinaro libico
Superficie
Per i libici la guerra resta la paura più grande

Le forze armate del maresciallo Khalifa Haftar hanno intensificato gli attacchi sulla capitale dalla metà di marzo. Leggi

I paesi arabi sono impreparati di fronte all’epidemia

Sui social network si moltiplicano i sedicenti esperti e i consigli strampalati per contrastare il nuovo coronavirus. Ma l’unica certezza è che i rappresentanti dei governi nordafricani e mediorientali non sanno come affrontare l’emergenza. Leggi

pubblicità
Le dimissioni dell’inviato Onu in Libia sono un atto d’accusa

Il gesto di Ghassan Salamé non porterà grandi cambiamenti in questo ennesimo conflitto alle porte dell’Europa, ma getta luce su un mondo in cui le Nazioni Unite hanno sostanzialmente perso il loro ruolo. Leggi

Il mare della nostra storia

Per molto tempo la storia della Libia è stata plasmata e narrata da altri. Ma un uomo mi ha insegnato a camminare e raccontare seguendo il ritmo del mio tamburo interiore. Leggi

I dubbi sulle modifiche al memorandum con la Libia sui migranti

Le modifiche richieste da Roma a Tripoli sull’accordo rinnovato da poco rischiano di essere irrisorie per la situazione degli stranieri in Libia. Leggi

pubblicità
Il grande assente da tutti i negoziati sulla Libia

Molti tentativi di riportare la pace in Libia sono falliti. Per risolvere questo rompicapo spesso si cerca di mettere insieme i pezzi sbagliati. Leggi

Da Berlino piovono buone intenzioni sulla tregua in Libia

La conferenza sul conflitto non è stata inutile. Ma il testo presenta anche una grande debolezza: non esiste un controllore e non esistono sanzioni per coloro che non rispetteranno l’accordo. Leggi

A Berlino si cerca una via politica per la pace in Libia

I protagonisti libici e internazionali, come la Turchia e gli Emirati Arabi Uniti, stanno accelerando verso una nuova fase del conflitto. Le prossime mosse del generale Khalifa Haftar saranno decisive. Leggi

Perché Haftar non ha firmato l’accordo sulla tregua in Libia

L’uomo forte della Cirenaica non riceve sostegno solo da Mosca e dal 2014 ha fatto fallire ogni tentativo di cessate il fuoco. Leggi

I limiti del tentativo russo e turco di spegnere il conflitto in Libia

L’emergere della Russia e della Turchia come attori di guerra e al contempo mediatori di pace mostra che i tempi sono cambiati. L’Europa cercherà di recuperare terreno con la conferenza di Berlino. Leggi

pubblicità
La guerra in Libia si combatte anche a colpi di propaganda

Forse è vero che alla fine sono i vincitori a scrivere la storia, ma al momento in Libia la storia la stanno raccontando mille voci diverse, ciascuna con il suo miscuglio di fatti e bugie. Leggi

Domande e risposte sulla guerra in Libia

Gli ultimi aggiornamenti sul conflitto libico, mentre il presidente del governo di accordo nazionale Fayez al Sarraj vola a Bruxelles e il generale Khalifa Haftar arriva a Roma. Leggi

Vladimir Putin si inserisce nelle crisi mediorientali

Dire che in questa regione si gioca il futuro del mondo sarebbe falso, ma di sicuro è in ballo una parte considerevole dei rapporti di forza della nostra epoca, tra potenze grandi e medie. Leggi

La vera posta in gioco nell’intervento turco in Libia

L’intervento della Turchia in Tripolitania rischia di scatenare un conflitto regionale nel Mediterraneo e in Nordafrica dagli esiti incerti. Leggi

Come muore il Mediterraneo, il più grande mare della storia

Mentre buona parte dell’Europa si preoccupa dei flussi migratori provenienti dal confine meridionale del continente, aumentano gli ostacoli alla ricerca di una soluzione per i mali ambientali del Mediterraneo orientale. Leggi

pubblicità
La debolezza dell’Italia e dell’Europa in Libia

Cosa sta succedendo in Libia e perché Roma e l’Europa stanno temporeggiando, mentre Turchia e Russia si ritagliano un ruolo da protagoniste. Leggi

Bengasi da città rifugio è diventata regno delle milizie

La tolleranza delle città libiche ha subìto un rapido declino. Esclusione e persecuzione sulla base di motivazioni tribali, politiche o religiose è diventata prassi comune. In alcuni casi è diventata letteralmente una caccia alle streghe. Leggi

In Libia il conflitto assume sempre più una dimensione internazionale

Il paese ha preso il posto della Siria come teatro di scontro tra le potenze regionali. E l’Unione europea da tempo è indebolita da una sorda rivalità franco-italiana. Leggi

La battaglia finale per Tripoli 

Il generale Khalifa Haftar ha annunciato l’offensiva decisiva su Tripoli, ma la guerra non finirà. E la Turchia potrebbe intervenire in difesa di Al Sarraj. Leggi

Le altre madri, storie di donne costrette a emigrare

A bordo della Ocean Viking ho incontrato molte donne in fuga dalla Libia con i loro figli. Sono disposte a tutto pur di salvarli e mettono in discussione molti stereotipi sulla maternità. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.