Libia

Libia

Capitale
Tripoli
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Dinaro libico
Superficie
Nel mondo arabo il Libano non è più un’eccezione felice

Negli ultimi anni il Libano si è sempre più impoverito e militarizzato, proprio come gli altri paesi della regione. Inoltre le potenze straniere hanno perso interesse nelle vicende di un territorio non più strategico per i loro interessi. Leggi

Da dieci anni la Libia chiede libertà

La storia dello scrittore libico Ahmed al Bukhari, finito al centro di una campagna d’odio nel 2017 per un libro che sfidava tabù sociali e religiosi, è una parabola della rivoluzione libica. Leggi

pubblicità
Il ritorno del gangster libico sempre alla moda

Haitham al Tajouri ha conquistato sempre più potere dopo la rivoluzione del 2011. Oggi guida una delle più importanti milizie di Tripoli e non sembra intenzionato a sostenere una soluzione condivisa alla crisi libica. Leggi

In Libia i giornalisti sono nel mirino delle milizie

Il 20 ottobre a Tripoli è stato arrestato Mohamed Omar Baaio, capo dell’ente libico per l’informazione. È la conferma che in Libia la libertà di stampa è sotto attacco. E che la transizione è ancora molto difficile. Leggi

In Libia le milizie sparano sulla rivoluzione dei poveri

A sei anni dall’ultima vera manifestazione a Tripoli, la popolazione ha infranto il muro della paura per protestare contro un peggioramento delle condizioni di vita, e la risposta delle autorità è stata tremenda. Leggi

pubblicità
L’embargo sulle armi alla Libia è ignorato da chi lo ha votato

Un rapporto presentato alle Nazioni Unite rivela le violazioni commesse da almeno otto stati. Quello che succede in Libia è il simbolo del nuovo disordine mondiale. Leggi

Le voci dei sopravvissuti della strage di Ferragosto

“Ci hanno sparato addosso dopo ore alla deriva”, la testimonianza dei sopravvissuti al peggior naufragio del 2020 al largo delle coste libiche. Leggi

In Libia le fazioni litigano mentre il virus si diffonde

Le lotte intestine al governo di Al Sarraj, la presenza delle milizie armate e una cattiva gestione della pandemia stanno portando la Libia a un punto di non ritorno. Leggi

Quanti soldi diamo alla Libia per fermare i migranti?

Dal 2017 Roma ha speso in Libia 784,3 milioni di euro, di cui 213,9 in missioni militari. Senza che ci sia stato un monitoraggio né una valutazione d’impatto di questi fondi. Leggi

Cosa c’è dietro all’accordo sulla vendita di armi tra Italia ed Egitto

L’intesa tra Roma e il Cairo è al centro delle discussioni in Medio Oriente. In molti sottolineano il ruolo del conflitto in Libia e dell’affare Regeni. Leggi

pubblicità
In Libia le ambiguità francesi con la Turchia sono pericolose

Parigi denuncia le contraddizioni della Nato, che tollera le operazioni militari autonome di uno dei suoi paesi. Ma corre il rischio di alimentare l’ostilità di Ankara, ormai troppo impegnata nel conflitto libico per fare un passo indietro. Leggi

La guerra in Libia minaccia tutto il Mediterraneo

La posta in gioco va oltre il destino dei capi della guerra. Il conflitto ha ormai assunto una dimensione internazionale che minaccia gli equilibri nella regione e rende urgente una soluzione. Leggi

Il massacro dei migranti che rivela la debolezza del governo libico

L’uccisione di trenta migranti vicino a Tripoli conferma la crescita dell’influenza tribale nelle città e il declino delle autorità statali nel paese. Leggi

Washington denuncia la presenza di aerei russi nella guerra libica

La Libia è diventata la nuova Siria, terreno di scontro per le potenze in cerca d’influenza. E nessuno sembra in grado di fermare l’escalation nel conflitto. Leggi

La propaganda russa distorce la realtà del conflitto in Libia

Mosca cerca di giustificare le azioni sotto copertura in Libia e di creare un’immagine stereotipata dei fatti e dei protagonisti: l’ultima mossa è un film che ricostruisce la vicenda di due sospette spie russe. Leggi

pubblicità
In Libia Khalifa Haftar mette le parole davanti ai fatti

La campagna del generale si è basata sulla presunzione che lui sia l’uomo di cui la Libia ha bisogno. Ma questo compito si sta dimostrando troppo grande per lui. Leggi

In Libia i signori della guerra approfittano della pandemia

Questa guerra per procura illustra perfettamente un mondo in cui l’Onu è impotente, e apre la strada alle potenze regionali assetate di influenza. Leggi

La Turchia di Erdoğan alle prese con il covid-19

L’epidemia è molto più seria del previsto, le ricadute economiche e sanitarie sono gravi, ma nella sua mania di grandezza il presidente turco continua a condurre due guerre. Leggi

La Libia tra epidemia e guerra

Gli abitanti di Tripoli sono costretti a una scelta disperata: restare a casa e rischiare di essere colpiti dalle bombe o scappare, correndo il pericolo del contagio. Il video del New York Times. Leggi

L’Europa non riuscirà a fermare l’arrivo di armi in Libia

L’Unione europea non sta lavorando alla soluzione di cui la Libia ha bisogno, ma non si sta nemmeno schierando con Haftar. Sta semplicemente facendo i suoi interessi nel Mediterraneo. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.