28 giugno 2015 17:27

All’indomani della chiusura senza accordo della trattativa tra Atene e i suoi creditori, si moltiplicano domande e analisi sul futuro della Grecia e sulla stabilità dell’eurozona. In questo clima assume particolare rilievo il tweet del commissario all’economia dell’Unione europea, Pierre Moscovici, che scrive: “Per chi si chiede che succede ora: per prima cosa, la Grecia dovrebbe restare nell’euro; poi, la porta è ancora aperta per negoziare sull’ultima proposta della Commissione europea”.

E per quanti volessero conoscere nel dettaglio quale sia quest’ultima proposta, oggi la Commissione l’ha caricata sulla propria pagina web, “nell’interesse della trasparenza e per completa informazione dei cittadini greci”, che dovranno votare se accettarla nel referendum di domenica prossima.