Nelle Filippine è affondato un traghetto con 173 persone a bordo

È di 55 morti e 141 superstiti l’ultimo bilancio del naufragio del Kim Nirvana, che stava navigando tra la città di Ormoc e l’isola di Camote, nel centro del paese. L’incidente è stato causato dal maltempo

Nelle Filippine è naufragato un traghetto, almeno 33 morti

02 luglio 2015 09:40

È di almeno 33 morti il bilancio provvisorio del naufragio di un traghetto con 173 persone a bordo avvenuto al largo delle coste filippine, probabilmente per il maltempo. Il Kim Nirvana stava navigando tra la città di Ormoc e l’isola di Camote, nel centro delle Filippine, quando si è capovolta, stando alla guardia costiera di Manila. Le operazioni di soccorso sono in corso da ore.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Nella terra dei migranti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.