Trovato un accordo tra creditori e Atene per un nuovo piano di aiuti

Accordo sul prestito ponte per Atene da 7 miliardi di euro

17 luglio 2015 17:49

Il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis ha annunciato un accordo tra tutti e 28 i paesi dell’Unione europea, per concedere alla Grecia un prestito ponte da 7 miliardi di euro, che saranno erogati da lunedì prossimo. In un comunicato il consiglio europeo ha confermato di aver adottato la decisione per garantire alla Grecia “fino a 7,16 miliardi” di prestito, per tre mesi, facendo ricorso al vecchio fondo europeo di stabilità finanziaria Efsm.

L’iniziativa “permetterà alla Grecia di saldare gli arretrati con l’Fmi e la Banca nazionale greca e di ripagare la Banca centrale europea, fino a quando la Grecia non comincerà a ricevere fondi sotto per un nuovo piano dell’European stability mechanism (Esm)”, si legge nel comunicato. Il direttorio del fondo salvastati Esm ha a sua volta dato il via libera oggi a negoziare un piano di aiuti. Ora si procederà a redigere un memorandum d’intesa dettagliato che dovrà essere approvato da tutti i paesi membri dell’Esm, dai loro parlamenti nazionali, ove previsti, e dalla Commissione europea. Per la Grecia è stato stimato un fabbisogno di finanziamenti di 82–86 miliardi di euro su tre anni e il fondo ha precisato di avere a disposizione una capacità di prestito di 455 miliardi.

pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti