Atene si prepara ai nuovi colloqui con i creditori.

27 luglio 2015 08:25

Atene si prepara ai nuovi colloqui con i creditori. I funzionari di Banca centrale europea, Fondo monetario internazionale, Commissione europea e fondo salvastati sono attesi nella capitale greca per avviare le trattative sul terzo piano di salvataggio da 86 miliardi. L’agenzia francese Afp scrive che i negoziati dovrebbero partire lunedì. Bloomberg posticipa a martedì l’inizio dei colloqui. L’accordo dovrà essere sottoposto al voto del parlamento greco e di altri sette paesi dell’eurozona. Va chiuso in tempo perché Atene possa pagare entro il 20 agosto 3,2 miliardi di euro alla Bce.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

I migliori album stranieri del 2019
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.