Riprendono le trattative tra la Grecia e i creditori.

28 luglio 2015 14:30

Riprendono le trattative tra la Grecia e i creditori. Il negoziato per attivare il terzo piano di aiuti alla Grecia è ripreso ieri ad Atene. Il premier Alexis Tsipras ha già fatto approvare parte delle riforme concordate in cambio di nuovi prestiti per 86 miliardi in tre anni. Ora, i creditori e il governo devono decidere se ristrutturare il debito del paese. La portavoce della Commissione europea ha detto che se tutti rispettano i patti è possibile raggiungere l’accordo in tempo perché Atene paghi i titoli di stato detenuti dalla Bce che scadono il 20 agosto.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La crisi è lo specchio di una classe dirigente inadeguata
Alessandro Calvi
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.