02 agosto 2015 18:05

Due soldati turchi sono rimasti uccisi in un attentato suicida. L’attacco condotto con un trattore carico di esplosivo contro un commissariato del distretto di Doğubayazıt, nella provincia di Ağrı, è stato attribuito ai combattenti del Partito dei lavoratori del Kurdistan. È il primo attentato del genere da quando Ankara ha scatenato la sua offensiva contro il Pkk. I curdi iracheni hanno chiesto al partito di lasciare le aree abitate dai civili per salvarli dagli attacchi aerei turchi in cui sono già rimasti uccisi 260 guerriglieri.