07 settembre 2015 09:07

Un’inchiesta indipendente smentisce la versione del governo messicano sulla scomparsa dei 43 studenti di Iguala. Secondo lo studio, condotto dalla Commissione interamericana per i diritti umani, la ricostruzione del governo, che attribuisce ai narcotrafficanti il sequestro e l’uccisione degli studenti, è “scientificamente impossibile”.