Il presidente delle Maldive ha dichiarato lo stato d’emergenza per ragioni di sicurezza.

04 novembre 2015 14:28

Il presidente delle Maldive ha dichiarato lo stato d’emergenza per ragioni di sicurezza. Lo ha deciso Abdullah Yameen in un momento di forti tensioni nel paese: l’opposizione ha annunciato un’importante manifestazione la prossima settimana e il presidente ha dichiarato di aver subìto un attentato. La misura straordinaria, in vigore per 30 giorni, darà più poteri alle forze di sicurezza.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La triste storia di una splendida collezione d’arte
Daniele Cassandro
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.