Maldive

Maldive

Capitale
Malé
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Rufiyaa delle Maldive
Superficie
Nel paradiso dei turisti i giovani sognano il jihad

“Combattono proprio bene, è vero?”, mi dice il tassista con orgoglio. A Parigi, a Bruxelles, a Tunisi, parli con i musulmani dei jihadisti dello Stato islamico e tutti ti rispondono mortificati: sono fuori di testa. Alle Maldive ti dicono: sono degli eroi. Leggi

Le Maldive annunciano che usciranno dal Commonwealth.
Le Maldive annunciano che usciranno dal Commonwealth. L’ha annunciato il presidente Abdulla Yameen, secondo il quale l’organizzazione dei paesi che un tempo facevano parte dell’impero britannico ha trattato ingiustamente il suo governo. Le autorità delle Maldive sono state accusate dal gruppo d’azione interministeriale del Commonwealth di aver preso il potere nel 2012 con un colpo di stato e di aver riciclato denaro sporco.
pubblicità
L’ex presidente delle Maldive ha ottenuto l’asilo nel Regno Unito.
L’ex presidente delle Maldive ha ottenuto l’asilo nel Regno Unito. L’anno scorso Mohamed Nasheed, 49 anni, è stato condannato in un processo che è stato criticato dalla comunità internazionale perché ingiusto e orientato politicamente. A gennaio Nasheed è stato autorizzato a lasciare il carcere per curarsi all’estero, ma una volta uscito dal paese ha chiesto asilo in Europa.
Alle Maldive la polizia arresta 16 giornalisti durante una protesta.
Alle Maldive la polizia arresta 16 giornalisti durante una protesta. La polizia ha usato spray urticanti per disperdere la manifestazione convocata nella capitale, Malé, per chiedere al governo di ritirare una legge in corso di approvazione che prevede leggi severe per il reato di diffamazione. Secondo i giornalisti indipendenti, la legge potrebbe essere usata per reprimere la stampa, già in parte controllata dal governo. Sedici giornalisti sono stati arrestati.
Le Maldive affondano per non rinunciare al petrolio

Ricordate Mohamed Nasheed, il giovane e carismatico ex presidente delle Maldive? Per denunciare che il suo paese è minacciato dall’innalzamento del livello del mare aveva tenuto la prima riunione del suo governo sott’acqua, con i ministri in tuta da sub. Ora è in prigione. Leggi

pubblicità
Le Maldive hanno revocato lo stato di emergenza.
Le Maldive hanno revocato lo stato di emergenza. Lo ha annunciato il ministero degli esteri su Twitter, citando un miglioramento delle condizioni di sicurezza nel paese. Il 4 novembre scorso il presidente Abdulla Yameen aveva proclamato lo stato di emergenza per 30 giorni dopo il ritrovamento di una grande quantità di esplosivi e la scoperta di un complotto per rovesciare il governo.
Il presidente delle Maldive ha dichiarato lo stato d’emergenza per ragioni di sicurezza.
Il presidente delle Maldive ha dichiarato lo stato d’emergenza per ragioni di sicurezza. Lo ha deciso Abdullah Yameen in un momento di forti tensioni nel paese: l’opposizione ha annunciato un’importante manifestazione la prossima settimana e il presidente ha dichiarato di aver subìto un attentato. La misura straordinaria, in vigore per 30 giorni, darà più poteri alle forze di sicurezza.
Perché è stato dichiarato lo stato d’emergenza alle Maldive

Il decreto firmato dal presidente Abdullah Yameen, in vigore da oggi, sospende tutti i diritti fondamentali e dà ampi poteri alle forze di sicurezza, che potranno arrestare chiunque sia considerato un oppositore. Leggi

L’Fbi ha smontato l’ipotesi di un attentato contro il presidente delle Maldive.
L’Fbi ha smontato l’ipotesi di un attentato contro il presidente delle Maldive. Gli inquirenti statunitensi non hanno trovato prove della presenza di esplosivo sulla nave saltata in aria il 28 settembre scorso, mentre stava riportando a casa da un viaggio all’estero il presidente Abdullah Yameen, rimasto illeso. L’esplosione ha portato all’arresto del vicepresidente Ahmed Adeeb, accusato di alto tradimento.
Il vicepresidente delle Maldive arrestato perché voleva uccidere il presidente
Il vicepresidente delle Maldive arrestato perché voleva uccidere il presidente. Ahmed Adeeb è stato fermato all’aeroporto mentre tornava da un viaggio diplomatico. È accusato di aver organizzato un attentato contro il presidente Abdulla Yameen. Yameen è sopravvissuto a un’esplosione avvenuta il 28 settembre a bordo della nave che lo stava riportando alle Maldive dopo un viaggio in Arabia Saudita.
pubblicità
L’ex presidente delle Maldive condannato a tredici anni di carcere

L’oppositore ed ex presidente delle Maldive Mohamed Nasheed è stato condannato a tredici anni di carcere. Mohamed Nasheed è stato arrestato il 22 febbraio con l’accusa di terrorismo, per aver ordinato l’arresto di un giudice nel 2012, quando era presidente. Afp

Proteste contro il presidente alle Maldive

Migliaia di persone hanno raggiunto in barca la capitale delle Maldive, Malé, per protestare contro l’arresto dell’ex presidente Mohamed Nasheed e per chiedere le dimissioni dell’attuale presidente Abdulla Yameen. Nasheed è stato arrestato il 22 febbraio con l’accusa di terrorismo, per aver ordinato l’arresto di un giudice nel 2012, quando era presidente. Reuters

Stato di emergenza alle Maldive per la mancanza di acqua potabile

È stato decretato lo stato di emergenza alle Maldive a causa della mancanza di acqua potabile, dopo che un incendio ha distrutto un’azienda per la desalinizzazione dell’acqua. Nell’isola di Malé, una delle zone più densamente popolate al mondo, la situazione è diventata drammatica. L’India e lo Sri Lanka hanno mandato acqua potabile alle Maldive. L’India ha mandato 200 tonnellate di acqua potabile, mentre lo Sri Lanka ha mandato centomila bottiglie di acqua potabile. Al Jazeera

Il mondo all’una

Mare Mediterraneo. Diciassette persone sono morte in un naufragio avvenuto a sud di Lampedusa. È il primo naufragio dopo l’inizio dell’operazione europea Triton e la fine di quella italiana Mare nostrum.

Stati Uniti. La sera del 2 dicembre un poliziotto di Phoenix ha ucciso un nero disarmato durante una colluttazione. La vittima si chiamava Rumain Brisbon e aveva 34 anni. Il poliziotto ha detto di aver sparato a Brisbon perché pensava che l’uomo avesse in mano una pistola.

Thailandia. Il re Bhumibol Adulyadej ha cancellato un’apparizione pubblica in occasione del suo 87º compleanno su ordine dei medici. La notizia conferma le crescenti preoccupazioni sullo stato di salute del re.

Maldive. Scontri tra residenti della capitale Malé, a causa della mancanza di acqua potabile nell’isola dovuta all’incendio di un impianto di desalinizzazione. La crisi non ha coinvolto i centri turistici, che depurano l’acqua tramite impianti di desalinizzazione privati.

Italia. È morto stamattina a Roma dopo un attacco cardiaco il compositore Manuel De Sica, figlio di Vittorio De Sica e Maria Mercader, fratello di Christian e Emi. Autore di musica sinfonica e da camera, ha composto più di cento colonne sonore per il cinema e la televisione.

Crisi idrica alle Maldive dopo l’incendio a un impianto di desalinizzazione

Scontri tra residenti della città di Malé, capitale delle Maldive, a causa di una temporanea scarsità di acqua potabile nell’isola dovuta all’incendio di un impianto di desalinizzazione.

L’esercito ha cominciato a distribuire bottiglie d’acqua in alcune zone dell’atollo e dall’India stanno arrivando aerei cargo per rifornire la città, tra le più densamente popolate al mondo.

La crisi non ha coinvolto i centri turistici, che depurano l’acqua tramite impianti di desalinizzazione privati. Afp

pubblicità
Il paradiso perduto

A Sonene la comunità guarda la tv nell’unico televisore del paese attaccato a un generatore. Leggi