La conferenza internazionale sul clima di Parigi

Dal 30 novembre all’11 dicembre 195 paesi hanno discusso un nuovo accordo per ridurre le emissioni, in modo da rallentare il riscaldamento globale.

Allarme inquinamento

03 dicembre 2015 16:21

A causa del loro impatto sulla salute, i cambiamenti climatici provocheranno nel mondo fino a 250mila morti in più ogni anno tra il 2030 al 2050. È l’allarme lanciato dall’Organizzazione mondiale della sanità alla conferenza sul clima in corso a Parigi. Secondo l’Agenzia europea per l’ambiente, nel 2012 l’Italia ha registrato 84.400 decessi a causa dell’inquinamento dell’aria, il numero più alto d’Europa.

pubblicità

Articolo successivo

I militi ignoti dimenticati della prima guerra mondiale
Carlo Greppi