28 dicembre 2015 10:05
Un uomo in una casa sommersa dall’acqua ad Asunción, in Paraguay. A causa delle forti piogge, più di centomila persone sono state costrette ad abbandonare le loro case nelle zone al confine con Argentina e Uruguay. I livelli delle acque del fiume Paraguay, ad Asunción, hanno raggiunto i 7,82 metri, i livelli più alti finora registrati dal 1992. (Jorge Adorno, Reuters/Contrasto)