Paraguay

Paraguay

Capitale
Asunción
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Guarani paraguaiano
Superficie
Un attivista ucciso durante una protesta in Paraguay.
Un attivista ucciso durante una protesta in Paraguay. Rodrigo Quintana, attivista di 25 anni, è stato ucciso durante un fine settimana di violenze ad Asunción, capitale del Paraguay. Venerdì 31 marzo si è svolta una votazione segreta in senato, per cambiare la costituzione e permettere al presidente Horacio Cartes di ricandidarsi per la terza volta, alle presidenziali del 2018. Una folla di manifestanti ha quindi dato l’assalto al palazzo del congresso, a cui è stato anche appiccato il fuoco. Quintana è rimasto ucciso, colpito alla testa da un proiettile di gomma, durante l’irruzione della polizia nel quartier generale del partito liberale, che si oppone al presidente Cartes.
La marcia dei contadini
pubblicità
Via al rally di Dakar
In Paraguay otto militari uccisi in un’imboscata.
In Paraguay otto militari uccisi in un’imboscata. Un ordigno è esploso al passaggio del convoglio nel dipartimento di Concepción, nel nord del paese, poi un commando ha aperto il fuoco. I soldati facevano parte dell’unità congiunta di esercito e polizia che pattuglia le zone di attività dei guerriglieri dell’Esercito del popolo paraguayano. Secondo il governo, quest’organizzazione è responsabile di una cinquantina di assassinii dalla sua fondazione nel 2008.
pubblicità
I caimani salvati
Proteggersi dal virus
Le alluvioni ad Asunción
Remi in strada
Migliaia di sfollati ad Asunción in Paraguay per le alluvioni.
Migliaia di sfollati ad Asunción in Paraguay per le alluvioni. In quarantamila sono stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni nella capitale per colpa dell’esondazione del fiume Paraguay, la seconda in un anno. Secondo l’agenzia meteo nazionale le inondazioni sono da attribuire al fenomeno climatico di El Niño, tipico delle zone del Pacifico, e la situazione resta “critica”.
pubblicità