09 gennaio 2016 14:50

Angela Merkel propone una legge più dura sull’immigrazione dopo i fatti di Colonia. Merkel, parlando dopo una riunione dell’Unione cristiano democratica (Cdu), ha proposto di rendere più severe le norme per concedere diritto d’asilo ai migranti che hanno commesso dei crimini e per rendere più semplici le espulsioni. La decisione della cancelliera è arrivata in seguito alle molestie avvenute il 1 gennaio nei confronti di un centinaio di donne di fronte alla stazione centrale di Colonia. Nel frattempo in città sono stati schierati circa 1.700 poliziotti in vista delle manifestazioni contro l’islam annunciate dai movimenti di estrema destra Pegida e Pro Köln.