La Banca centrale europea (Bce) lascia invariati i tassi d’interesse.

21 gennaio 2016 20:45

La Banca centrale europea (Bce) lascia invariati i tassi d’interesse. Resteranno fermi al minimo storico dello 0,05 per cento “per un protratto periodo di tempo”: l’ha detto il direttore della Bce Mario Draghi dopo il consiglio direttivo. Draghi ha aggiunto che a marzo l’istituto potrebbe varare nuove misure di stimolo per l’inflazione schiacciata dal calo del prezzo del petrolio.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.