A Berlino l’istallazione temporanea di Ai Weiwei sui profughi.

15 febbraio 2016 15:51

A Berlino l’istallazione temporanea di Ai Weiwei sui profughi. L’artista dissidente cinese ha appeso un gommone sulla facciata della sala da concerto Schauspielhaus e ha avvolto le sue sei colonne con quattordicimila giubbotti di salvataggio raccolti sulle spiagge dell’isola greca di Lesbo. Ai ha dedicato il progetto alle persone annegate nel tentativo di raggiungere l’Europa.

pubblicità

Articolo successivo

Il nuovo singolo dei National e le altre canzoni per il weekend
Giovanni Ansaldo