28 febbraio 2016 14:26

Alle elezioni iraniane i riformisti conquistano tutti i seggi di Teheran. Con il 90 per cento dei voti scrutinati, nella capitale si profila una netta vittoria per gli alleati del presidente riformista Hassan Rohani. Milioni di persone sono andate a votare il 26 febbraio per il rinnovo dei 290 seggi del parlamento e dell’assemblea degli esperti, l’istituzione clericale che nomina la guida suprema. Secondo risultati preliminari, all’assemblea degli esperti Hassan Rohani e l’ex presidente Ali Akbar Hashemi Rafsanjani sarebbero in testa.