In Islanda il Partito dell’indipendenza supera il Partito pirata nelle elezioni legislative

31 ottobre 2016 09:45

In Islanda il Partito dell’indipendenza supera il Partito pirata nelle elezioni legislative. Il partito di centrodestra ha ottenuto quasi il trenta per cento dei consensi, conquistando un totale di ventinove seggi in coalizione con il Partito progressista. Il Partito pirata e le formazioni di centrosinistra che avevano stretto un’alleanza prima del voto hanno ottenuto ventisette seggi, cinque in meno rispetto a quelli necessari per la maggioranza nel parlamento islandese. Non essendoci un chiaro vincitore, rimane ancora incerta la configurazione finale del nuovo governo.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dentro gli incubi di Billie Eilish
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.