In azione

18 dicembre 2016 23:28
Agenti della polizia giordana nel corso dell’operazione per liberare turisti tenuti in ostaggio nel castello di Karak, nel sud della Giordania, il 18 dicembre 2016. (Muhammad Hamed, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.