In azione

18 dicembre 2016 23:28
Agenti della polizia giordana nel corso dell’operazione per liberare turisti tenuti in ostaggio nel castello di Karak, nel sud della Giordania, il 18 dicembre 2016.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il rap di Slowthai e la rivincita della provincia
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.