Donald Trump cambia linea sulla soluzione a due stati per Israele e Palestina.

16 febbraio 2017 14:48

Donald Trump cambia linea sulla soluzione a due stati per Israele e Palestina. Il 15 febbraio, in una conferenza stampa dopo l’incontro con il premier israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente statunitense ha dichiarato di non avere preferenze sulla soluzione a uno stato o a due stati del conflitto in Medio Oriente, suscitando dure reazioni da parte dei palestinesi. Trump inoltre ha invitato Netanyahu a “tenere fermi per un po’ gli insediamenti” in Cisgiordania, dopo le forti critiche sollevate dalla legge sulle colonie approvata di recente dal parlamento israeliano. Anche il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres ha criticato le parole del presidente statunitense ribadendo che “non ci sono alternative” alla soluzione a due stati.

pubblicità

Articolo successivo

Mare, mare, mare