La Disney si rifiuta di tagliare La bella e la bestia.

15 marzo 2017 09:45

La Disney si rifiuta di tagliare La bella e la bestia. La casa di produzione statunitense ha escluso che taglierà una scena dal suo film per consentirne la distribuzione in Malesia. Al centro della questione il tanto chiacchierato “momento gay” censurato dalle autorità del paese asiatico, dove l’omosessualità è illegale. A questo punto è messa in discussione l’uscita stessa del film, già rimandata nei giorni scorsi.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.