01 dicembre 2020 15:26
  • L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha annunciato che la crescita dei contagi in Messico è “molto preoccupante”, mentre il governo messicano prevede che la pandemia continuerà a peggiorare almeno fino a gennaio. I casi di covid-19 hanno superato 1,1 milioni, mentre con 106mila decessi il Messico è il quarto paese più colpito al mondo. Il numero delle vittime è raddoppiato nell’ultima settimana rispetto ai duemila decessi registrati a ottobre, mentre a Città del Messico in sette ospedali che trattano pazienti malati di covid-19 non ci sono più posti liberi. Nel frattempo il governo ha annunciato un secondo piano d’investimenti del valore di 11,4 miliardi di dollari per risollevare l’economia duramente colpita dal covid-19.
  • Cinque settimane dopo un secondo lockdown la Francia ha dimostrato che è possibile ridurre il tasso dei contagi lasciando le scuole aperte, scrive il New York Times. Il governo francese ha deciso che avrebbe cercato di arginare la nuova ondata cercando di ridurre al minimo i danni economici e accademici. In Francia, il numero di nuovi casi in una settimana è sceso a 17 su centomila abitanti rispetto agli 80 registrati agli inizi di novembre. Secondo Yazdan Yazdanpanah, specialista in malattie infettive e membro del Consiglio scientifico francese, il calo è stato lento perché le scuole sono rimaste aperte, ma è stato compensato dagli effetti positivi sull’economia, istruzione e salute mentale.
  • Il consigliere speciale di Donald Trump per la lotta al covid-19, Scott Atlas, si è dimesso alla fine del suo incarico di quattro mesi, durante i quali ha minimizzato la minaccia del virus e ha attaccato le misure per prevenire la diffusione dei contagi come l’uso della mascherina e il distanziamento sociale. Secondo Atlas, gli Stati Uniti dovrebbero attuare un piano per raggiungere l’immunità di gregge, strategia che però provocherebbe milioni di morti. Atlas non ha alcuna competenza ed esperienza nelle malattie infettive, ma era stato comunque scelto da Trump quest’estate come consigliere speciale. Da allora si è scontrato ripetutamente con i membri della task force governativa anti covid-19 ed è stato criticato duramente dal dottor Anthony Fauci, il principale esperto di malattie infettive degli Stati Uniti, per aver fornito a Trump informazioni fuorvianti o errate sul covid-19.
  • Secondo il Fondo monetario internazionale (Fmi), la ripresa nell’area euro è minacciata dalla seconda ondata dei contagi e l’economia della zona avrà bisogno di maggiore sostegno dalla Banca centrale europea (Bce) e dai governi nazionali per evitare una recessione peggiore. A causa dell’aumento dei contagi e dei blocchi imposti negli ultimi mesi per controllare la trasmissione del covid-19, la crescita dell’attività economica europea nel quarto trimestre del 2020 sarà ridotta. A meno che la dinamica della pandemia non cambi in modo significativo nei prossimi mesi, la crescita economica nel primo trimestre del 2021 sarà più debole di quanto è stato previsto nel World Economic Outlook di ottobre, ha annunciato nel suo ultimo rapporto l’Fmi.
  • La Zoom Video Communications, società statunitense di servizi di teleconferenza, ha annunciato che nel terzo trimestre ha incrementato i suoi ricavi di oltre il 350 per cento rispetto ai tre mesi precedenti. Il software continua a essere ampiamente utilizzato dagli utenti durante la pandemia e le entrate hanno raggiunto i 777,2 milioni di dollari rispetto ai 166,6 dello scorso anno.
  • Il Vietnam ha confermato il 30 novembre il primo caso di covid-19 trasmesso localmente nella città di Ho Chi Minh, a sud del paese, dopo 89 giorni. Secondo le autorità locali, l’uomo di 32 anni avrebbe contratto il nuovo coronavirus da un assistente di volo rientrato dal Giappone a metà novembre e risultato positivo al test per il covid-19. Lo stesso giorno il governo ha ordinato la chiusura dei luoghi frequentati dall’uomo nelle ultime settimane fino a nuovo ordine: un karaoke, una caffetteria e il centro d’inglese dove insegna. Inoltre, le autorità hanno effettuato test su 111 persone e hanno rintracciato e messo in quarantena 38 contatti stretti del paziente. Dall’inizio della pandemia i casi di covid-19 nel paese sono stati 1.347 di cui 1.179 sono guariti, mentre i decessi sono stati 35.
  • Secondo le stime del comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo, il rinvio dei Giochi olimpici e paraolimpici all’estate 2021 a causa della pandemia costerà 1,92 miliardi di dollari in più. Ma la cifra potrebbe aumentare perché non tiene conto delle misure che verranno prese per evitare la diffusione del covid-19 tra atleti e spettatori. Il comitato organizzativo, il governo di Tokyo e il governo giapponese discuteranno la divisione dei costi aggiuntivi derivanti dal rinvio delle Olimpiadi e dalla pandemia. Nel frattempo il Giappone sta affrontando una nuova ondata di contagi: il 30 novembre sono stati registrati 1.447 nuovi casi, tra questi 311 sono a Tokyo.
  • In Sri Lanka, un gruppo di detenuti ha protestato nella prigione di Mahara, struttura a 15 chilometri da Colombo, perché venga loro concessa la libertà su cauzione e strutture più adeguate visto che il covid-19 si sta diffondendo rapidamente nelle carceri del paese. Almeno otto persone sono state uccise, mentre 52 sono rimaste ferite durante gli scontri tra i detenuti e la polizia. Questa è solo l’ultima di una serie di rivolte carcerarie che si sono diffuse nelle ultime settimane in Sri Lanka visto che il numero di casi di covid-19 nelle carceri continua ad aumentare. In tutto il paese c’è stato un forte aumento dei contagi nell’ultimo mese e nelle carceri sovraffollate, dove circa 26mila detenuti sono ospitati in strutture che hanno una capienza massima di diecimila persone, sono stati registrati 1.091 casi positivi tra detenuti e agenti.
  • L’azienda di biotecnologie Moderna ha annunciato che i risultati finali della terza fase di sperimentazione del vaccino contro il covid-19 hanno mostrato un’efficacia del 94,1 per cento. Due dosi sono state iniettate a metà dei 30mila volontari, mentre l’altra metà ha ricevuto un placebo: tra le 196 persone che in seguito hanno contratto il sars-cov-2, sembra che solo undici fossero nel gruppo che aveva ricevuto il vaccino. Inoltre, lo studio ha dimostrato che il vaccino ha un’efficacia del cento per cento nel prevenire forme gravi della malattia. Tra i volontari risultati positivi al covid-19 trenta persone hanno sviluppato forme gravi del covid-19 e tutte facevano parte del gruppo che ha ricevuto un placebo. L’azienda presenterà una richiesta d’autorizzazione all’uso di emergenza per il suo vaccino alla Food and drug administration (Fda), l’ente statunitense per i farmaci e l’alimentazione, mentre cerca anche l’approvazione da parte dell’Agenzia europea per i medicinali (Ema).