17 agosto 2022 12:29

Stati Uniti
Il presidente Joe Biden ha firmato una legge da 700 miliardi di dollari che punta a combattere l’emergenza climatica e i costi della sanità, aumentando le tasse sui redditi alti. L’Inflation reduction act include misure per mantenere l’impegno di ridurre il prezzo dei farmaci da prescrizione. È l’investimento federale più significativo della storia statunitense. Il progetto di legge potrebbe fornire una spinta ai democratici in vista delle elezioni di metà mandato di novembre.

Kenya
Il candidato alla presidenza sconfitto, Raila Odinga, ha respinto come “nullo” il risultato delle elezioni del 9 agosto e ha affermato che la democrazia del paese si trova di fronte a una lunga crisi legale. Il vicepresidente William Ruto è stato ufficialmente dichiarato vincitore il 15 agosto, con un margine esiguo. Secondo Al Jazeera Odinga ricorrerà in appello presso la corte suprema. Le violente proteste scoppiate nelle roccaforti di Odinga, negli slum di Nairobi e nella città di Kisumu, si sono calmate il 16 agosto.

Ucraina
Il 15 agosto la prima nave umanitaria delle Nazioni Unite ha lasciato l’Ucraina carica di grano per l’Africa. Altre quattro navi sono poi salpate trasportando farina, olio di girasole e mais dai porti ucraini di Čornomorsk e Odessa, ha dichiarato il 17 agosto il ministero della difesa turco. Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres incontrerà in Ucraina il 18 agosto il presidente ucraino e quello turco per discutere, tra le altre cose, dell’esportazione di grano dai porti ucraini, ha dichiarato il 16 agosto il suo portavoce.

Polonia
Il 16 agosto i vigili del fuoco hanno dichiarato di aver ripescato cento tonnellate di pesci morti dal fiume Oder, che attraversa Germania e Polonia, aumentando i timori di un disastro ambientale nella regione. Secondo Euronews si rischia un inasprimento delle relazioni tra i due paesi. Le autorità tedesche puntano il dito contro quelle polacche, che non sono ancora riuscite a trovare la causa del disastro ambientale. Gli esperti temono che le conseguenze dell’estinzione della fauna ittica nell’Oder si faranno sentire per anni.

Siria
Le forze armate turche e i combattenti curdi, sostenuti dagli Stati Uniti, si sono scambiati pesanti colpi d’arma da fuoco il 16 agosto nella città siriana di Kobane, causando la morte di un civile. Nella stessa area sono morte 17 persone nella notte del 16 agosto a causa degli attacchi aerei turchi contro le forze curde, ha dichiarato una organizzazione umanitaria all’agenzia France-Presse. Anche nella provincia di Şanlıurfa, sul lato turco della frontiera, un soldato turco è stato ucciso e quattro sono stati feriti in un attacco contro un posto di blocco militare, ha dichiarato il ministero della difesa di Ankara.