30 maggio 2014 11:52

Il rapporto State of the internet 2014 è uno studio sulle tendenze generali del web: 164 slide piene di grafici e dati che spiegano dove stanno andando le attenzioni e i soldi degli utenti. Ecco alcuni spunti interessanti:

1. La diffusione di internet rallenta del 10 per cento rispetto all’anno precedente, mentre continua ad aumentare la diffusione degli smartphone (+20 per cento) e tablet (+52 per cento). Il traffico che arriva da piattaforme mobili aumenta dell’80 per cento. I video sono i contenuti che portano più traffico.

2. I britannici passano più tempo davanti alla tv, i nigeriani sui telefonini, i filippini sui tablet. In Italia i tablet sono ancora poco diffusi, mentre ormai si passa davanti al computer lo stesso tempo che si passa davanti alla tv.

3. Mentre si guarda la tv si fanno anche altre cose. Per esempio si naviga con il telefonino e con il tablet.

4. Le app a pagamento continuano a funzionare, mentre la pubblicità non è ancora approdata in maniera massiccia sui dispositivi mobili.

5. La carta è spacciata. L’attenzione che dedichiamo alla lettura di giornali di carta è in continua diminuzione. E le attenzioni dei pubblicitari si rivolgono verso internet e le piattaforme mobili. Un americano medio guarda il suo telefono 150 volte al giorno per 15 secondi, per un totale di 40 minuti al giorno.

**6. ** Le foto sono il futuro. Nel 2014 WhatsApp e Snapchat sono esplose. Non è un caso che Facebook ha comprato WhatsApp per 19 miliardi di dollari e ha provato a comprare Snapchat. Internet sembra concentrarsi sugli strumenti per condividere foto.

(ac)